Giornale del 27 Dicembre 2016

Se l'agenzia di viaggi torna di moda

ATTUALITA'

27-12-2016 NUMERO: Giornale Online

Invia
Chi l'ha detto che le agenzie di viaggi sono destinate a scomparire? Le buone notizie per la distribuzione globale arrivano da Cannes, dove la scorsa settimana si è tenuto l'International Luxury Travel Mart, l'annuale fiera dedicata al segmento del lusso.

 

Proprio in Costa Azzurra, American Express ha presentato i risultati di una ricerca che indica come, tra i consumatori, la distribuzione organizzata stia tornando prepotentemente di moda.

Risultato: per le prossime vacanze invernali saranno ben il 110% in più coloro che si rivolgeranno a un'agenzia per organizzare i loro viaggi. Se si prende in considerazione tutto il 2015 poi, l'aumento si attesta intorno al 79%. Non solo: il ritorno degli agenti di viaggi si riflette in un trend che dura da almeno cinque anni – si legge nella ricerca – e la crescita più sostenuta è quella registrata proprio da chi in adv dovrebbe avere più reticenza a entrare, i famosi Millennials.

Tra le motivazioni scelte da chi ama la distribuzione organizzata, non manca oltre all'aspetto relativo alla consulenza, quello economico. Tanto che, dice l'American Society of Travel Agents, acquistare offline significa risparmiare quasi 500 dollari.

Intanto, tra gli oltre 1.500 adv presenti a Cannes, l'Europa ha fatto il pieno di preferenze riguardo alle mete più gettonate del 2017. Dalla Francia (non solo Parigi) alle crociere sul Danubio, dalla Scandinavia alla Penisola iberica, passando per fortuna anche per l'Italia, i prossimi 12 mesi dovrebbero vedere la rinascita del Vecchio Continente, soprattuto per quanto riguarda i flussi dei turisti provenienti da Oltreoceano.


Ultimi articoli in ATTUALITA'